More share buttons
Condividi con i tuoi amici










Inviare
Articoli

L’Ispi manipola i numeri per condannare Salvini

 

La tabella che vedete qui sopra è tratta da un rapporto fresco fresco dell’Ispi, Istituto per gli studi di politica internazionale presieduto dall’ambasciatore Massolo e diretto da Paolo Magri. L’Istituto è uno dei più autorevoli think tank italiani e per questo la pubblicazione di questa tabella mi ha lasciato di sasso. Perché è fuorviante, manipolatoria e alla fine falsa. Ovvero: i numeri sono veri (immagino, dato l’autorevolezza della fonte non ho controllato), ma sono… sbagliati. Perché?

La tabella mostra il numero degli immigrati morti mediamente ogni giorno nel Mar Mediterraneo, prima che Minniti diventasse Ministro dell’Interno, durante la permanenza di Minniti al Viminale e, ultimo istogramma, durante Salvini. Prima di Minniti, dice il grafico, i morti erano, mediamente, 11,7 al giorno, durante Minniti solo 3,2 e con Salvini sono risaliti a 8. Chiaro? Sì, chiaro, ma le date non tornano.

Il periodo preso a riferimento per dire che prima di Minniti i morti in mare erano 11,7 al giorno va dal luglio del 2016 e giugno del 2017, cioè 12 mesi, comprendenti anche i mesi invernali. Durante Minniti il periodo preso a riferimento è luglio 2017-maggio 2018, cioè solo 10 mesi, compresi i mesi invernali. Il periodo preso a riferimento per Salvini sono, invece, solo 4 e cioè giugno, luglio, agosto e settembre 2018. E, si badi bene, sono solo mesi estivi durante i quali, come noto, le partenze di migranti aumentano e il rischio di morire in mezzo al Mediterraneo è più alto.

Quindi, è evidente che se considero solo i mesi estivi riesco a dimostrare che con Salvini Ministro dell’Interno gli immigrati muoiono di più di quando al suo posto c’era Minniti. L’Ispi avrebbe dovuto prendere come periodo di riferimento gli stessi mesi per tutti, e, cioè, i mesi estivi del 2016, del 2017 e del 2018. Coì si fanno i confronti. Confrontare numeri di periodi diversi, 12 mesi, 11 mesi e 4 mesi, per trarre delle conclusioni è un metodo poco scientifico. Un modo per manipolare i numeri. Un modo che non fa onore all’Ispi.

Condividi con i tuoi amici










Inviare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.